Si sa: primavera = matrimoni

Spesso la donna, al ricevimento di un invito ad un matrimonio, va in crisi. Sì, perchè la scelta del giusto outfit non risparmia neanche le invitate.

Qual è il giusto colore da indossare? … Abito lungo o corto? … Quale accessorio abbinare?

Niente panico: il vademecum di stile e i trend della primavera 2019 ti aiuteranno nella scelta dell’outfit del tuo prossimo Wedding Day.

Quali sono le regole dell'invitata perfetta?

Mai vestirsi di bianco

Il diktat del galateo vuole che nessuno, oltre la sposa, sfoggi un abito bianco. Il bianco dev’essere tassativamente una prerogativa della sposa.

e allora che colore?

I principali colori da evitare di indossare ad un matrimonio sono:

il viola, legato alla superstizione e il rosso, considerato troppo appariscente.

Se prima il nero ai matrimoni era considerato un taboo, oggi viene considerato come sinonimo di eleganza.

Non tutte le invitate, però, dovrebbero vestire di nero, altrimenti si rischia di incupire la festa. Se proprio non si riesce a rinunciare ad un look total black, bisogna rallegrarlo. Come? Con accessori ultra colorati e scintillanti; indossa abiti di tessuto leggero con dettagli di ruches, volant o con stampe a fiori che spezzano e colorano l’outfit.

I colori primari, o troppo accessi, sono consigliati se l’outfit è minimal

Assolutamente da evitare un total look in argento, oro o bronzo. Questi colori, però, vanno assolutamente bene per gli accessori.

Per questa stagione, per quanto riguarda le scarpe, primeggiano i colori pastello, ma lo stesso vale per le borse e le stole.

Quale colori si adatta meglio alla mamma dello sposo?

La madre dello sposo dovrebbe evitare le tinte molto delicate, quindi niente color avorio o champagne.
I colori pastello, ma più carichi, quindi più saturi, hanno il via libera.

Il blu è un classico con il quale non si sbaglia mai, ma anche il verde smeraldo o petrolio sono delle perfette alternative per un look sobrio ed elegante.

Inoltre, la stagione del matrimonio influenza molto nella scelta del colore:

in primavera, preferire tinte più chiare e tendenti al pastello;
Sfumature più fresche e brillanti se la cerimonia si svolge in estate;
Calde e decise se è in autunno;
In inverno preferire il cammello, verde bosco, bordeaux e blu notte.

Ma l’abito: lungo o corto?

Gli abiti, che siano lunghi o corti, devono essere sempre senza esagerazioni. Prestare attenzione che non si abbia una scollatura troppo generosa, niente gonne troppo corte e niente spacchi profondi.

Ma quindi come scegliere il giusto abito? La regola per non sbagliare mai è sempre la stessa: appena sopra o sotto al ginocchio, per quanto riguarda il giorno; lungo, invece, per la sera.